Attività e progetti – I.I.S.   Pascal-Comi-Forti
Ultima modifica: 17 novembre 2018
I.I.S.   Pascal-Comi-Forti > Didattica > Attività e progetti

Attività e progetti

[vc_row][vc_column 0=”” width=”1/2″][vc_column_text css=”.vc_custom_1542462463477{padding-bottom: -20px !important;}”]logo-progetti

 [/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/2″][vc_single_image image=”72143″ img_size=”medium” alignment=”center” onclick=”custom_link” css=”.vc_custom_1542462674320{margin-top: 20px !important;margin-left: -20px !important;}” link=”/olimpiadi-informatica/”][/vc_column][/vc_row][vc_row 0=””][vc_column 0=””][vc_column_text 0=””]

PIANO  DEI  PROGETTI A.S. 2018/2019

Approvato dal Collegio dei Docenti con delibera  del  24/10/2018

 

Il progetto è un percorso educativo–didattico elaborato per arricchire e potenziare l’offerta formativa e/o per attivare innovazioni didattico–organizzative, coerentemente con le indicazioni contenute nel P.O.F. Può nascere da un particolare bisogno educativo rilevato nel contesto in cui è inserita la scuola ma può essere attivato anche perché il territorio offre particolari opportunità o si registra la possibilità di usufruire di risorse e disponibilità esterne od interne, oppure perché la scuola decide di aderire a progetti Ministeriali o di altri Enti.

Gli organi collegiali hanno deliberato la realizzazione, compatibilmente con le risorse FIS disponibili,  dei seguenti progetti  riportati in  ordine di priorità .

 

Progetto Destinatari Personale coinvolto Referente
1 Patente  ECDL STUDENTI

3°/4°/5° anno

Tutti i docenti

Informatica e

Lab.Informatica

prof. Marinelli
2 Certificazione linguistica  PET e FIRST Tutti gli

STUDENTI

 

Esperti

MADRELINGUA

prof.ssa Fraticelli
3 Centro Sportivo Scolastico Tutti gli

STUDENTI

Tutti i docenti di  Ed. Fisica prof.ssa De Dominiciis
4 Verso il nuovo esame di stato CLASSI  V°   anno Tutti i docenti di lettere Prof.ssa Di Mauro
5 Educazione al patrimonio culturale CLASSI  II°   anno Esperti esterni e

n. 2 docenti

prof.ssa D’Amalio
6 La Violenza contro le donne 1°A-3°A- 5°TUR e max n. 3  classi quinte prof.ssa Fabiocchi prof.ssa Fabiocchi
7 Giochi della chimica CLASSI  II°   anno Docenti interni prof.ssa  Patrizia

De Amicis

8 DB con ACCESS STUDENTI

3°/4°/5° anno

prof. Marinelli prof. Marinelli
9 Computing Phyton STUDENTI

3°/4°/5° anno

prof. Marinelli prof. Marinelli
10 Digital markerting STUDENTI

3°/4°/5° anno

Docenti interni prof. Marinelli
11 Web marketing STUDENTI

3° e 4° anno

Docenti interni prof. Manelli
12 Web designer STUDENTI

3°/4°/5° anno

proff.

Manelli/Marinelli/ Mastromauro

prof. Manenelli
13 Sport del tiro a segno Tutti gli studenti dell’Istituto Istruttori Unione tiro a segno Prof.ssa De Dominiciis
14 ECDL per utenti

esterni

Su domanda solo utenti esterni Docenti interni prof. Salvatori
15 Scacchi a scuola Tutti studenti prof.ssa Cocco prof.ssa Cocco

 

 

Progetto n.1    Patente Europea Computer Nuova ECDL                  Referente: Prof. Marinelli Romeo

Priorità cui si riferisce Il progetto s’inserisce nello sviluppo delle priorità già individuate dal RAV, in particolare nello sviluppo delle competenze digitali
Traguardo di risultato e/o valori attesi Fornire una Certificazione Accreditata riconosciuta a livello europeo per dimostrare le proprie conoscenze e competenze con una riconosciuta e ufficiale certificazione , spendibile sia nella vita lavorativa sia nel proseguo degli studi agli studenti della classe quinta che hanno aderito al progetto.
Obiettivo di processo

(event.)

 

Per gli alunni: potenziare le competenze nell’uso delle tecnologie informatiche, favorire l’orientamento. Per utenza esterna: fornire una qualificazione che consenta a chiunque, indipendentemente dalla sua formazione di base, di essere parte dalla Società dell’Informazione, elevare il livello di competenza nell’uso dell’informatica per tutti, sia di chi già fa parte della forza lavoro sia di chi aspira ad entrarvi, accrescere la produttività di tutti coloro che hanno bisogno di usare il computer, fornire una Certificazione Accreditata riconosciuta ufficialmente e spendibile nella vita lavorativa (accesso concorsi, inclusione in graduatorie ecc.)
Situazione su cui interviene

 

Il progetto si rivolge in maniera prioritaria agli alunni dell’Istituto a partire dalla classe terza ed in prospettiva si intende anticipare l’ingresso al percorso di certificazione agli alunni del biennio. Il progetto si apre anche alle eventuali richieste del territorio, consentendo la partecipazione a corsi specifici ed agli esami conclusivi tenuti dal personale interno  
Attività previste

 

Attività rivolte agli alunni: corsi pomeridiani sui vari moduli per riepilogare e puntualizzare gli argomenti oggetto d’esame. Il percorso suggerito per un alunno che acquisti la Skills Card all’inizio della classe terza tiene conto delle conoscenze e competenze acquisite mediante lo studio delle discipline curriculari. CLASSE III: Computer Essential, Online Essential, Word processing CLASSE IV: Spreadsheet, Presentation, Online Collaboration CLASSE V: IT Security (Livello specialistico). I corsi sono scaglionati nel corso dell’a.s. in base a considerazioni di carattere organizzative sono in genere a ridosso degli esami. Le lezioni sono della durata di 3 ore (in alcuni casi meno) e vengono tenute dai docenti interni Attività rivolte agli utenti esterni: attivazione di corsi in base a richieste provenienti dal territorio indizione di sessioni di esami indicativamente mensili per garantire il servizio agli esterni  
Risorse umane (ore)/area

 

Ore previste per i corsi agli alunni tenuti dai Docenti INTERNI Area Informatica: Ott.-Dic. (classi IV° e V°), Genn.-Giugno: (classi III° e IV°). Il numero dipende dal numero di corsi attivati .

Ore stimate per la docenza  6+6+8+8+9+6+6= 49ore; se alcuni corsi saranno duplicati il numero di ore sarà maggiore.

Ore per la gestione del progetto a cura del responsabile: 120 ore.

Ore previste per le sessioni di esame con Supervisori interni: stimate 12-14 sessioni di 3/4 ore ciascuna effettuate dai docenti accreditati AICA.

1 addetto del personale ATA.  

Risorse finanziarie

preventivate

 

In parte : come da contratto tra AICA e il Pascal-Comi-Forti, coperto dalla quota annuale valida per gli Istituti Scolastici con la quale è possibile acquistare quantitativi di skills card e/o esami automatici che verranno poi rivenduti secondo prezzi stabiliti dal Consiglio di Istituto e differenziati per tipologia di utente.
Strumenti ed attrezzature

 

Laboratorio con LIM/Proiettore per erogazione dei corsi, fotocopie per esercitazioni, laboratorio accreditato per erogazione degli esami  
Indicatori utilizzati

 

Numero di esami effettuati, percentuale di esami superati, numero di certificati ECDL FULL STANDARD conseguiti, percentuale di partecipazione ai corsi.  
Tempi di attuazione

 

Realizzazione dei corsi previsti e superamento dei relativi esami da ottobre a giugno.    

 

 

Progetto n. 2   Certificazione linguistica PET e FIRST   Referente: Prof.ssa  Daniela Fraticelli

Priorità cui si riferisce Il progetto s’inserisce nello sviluppo delle priorità già individuate dal RAV, in particolare nello sviluppo delle competenze linguistiche
Traguardo di risultato e/o

valori attesi  

Il progetto intende perseguire il conseguimento di certificazioni linguistiche Cambridge ,riconosciute a livello internazionale e immediatamente spendibili  sia nel mondo del lavoro che in quello accademico.In particolare gli studenti  verranno  preparati al superamento di esami in lingua inglese di livello  B1 e B2 del Quadro Comune di Riferimento Europeo. Il progetto è rivolto ad allievi  dell’ Istituto selezionati e seriamente motivati .
Obiettivo di processo (event.) – conoscere la tipologia delle prove di esame orali e scritte

– conoscere le competenze linguistiche richieste per poter sostenere con successo le prove di esame

– potenziare le competenze linguistiche orali di comprensione e produzione  sviluppare interesse per la cultura del paese del quale si studia la lingua  motivare alla specializzazione nell’apprendimento della lingua.

Situazione su cui interviene L’attività del progetto,oltre a permettere agli studenti il conseguimento del titolo, ha ricadute positive sul rendimento scolastico e  sulla effettiva conoscenza e padronanza della lingua .
Attività previste

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I docenti di Lingua Inglese finalizzeranno la preparazione al superamento dell’esame durante le ore curriculari.

Ottobre : somministrazione Pre-test Pet e Fce a cura della British School di Ascoli Piceno, scuola di Lingue accreditata dalla Cambridge University . ( periodo da definire ) : svolgimento del corso Pet di 20 ore , con cadenza settimanale di due ore , tenuto in orario pomeridiano da un insegnante madrelingua esterno selezionato dalla scuola .

Novembre – Maggio :  svolgimento del corso Fce di 40 ore , con cadenza settimanale di due ore , tenuto in orario pomeridiano da un insegnante madrelingua esterno selezionato dalla scuola .

Maggio : Esame in sede a cura della British School di Ascoli Piceno,riconosciuta ufficialmente dalla Cambridge English .

Risorse                 finanziarie

preventivate

 

Il testo di preparazione  Pet è già disponibile nel  Laboratorio Linguistico dell’ Istituto, a disposizione degli alunni  ,mentre il testo di preparazione Fce dovrà essere acquistato da tutti i partecipanti .

Gli alunni provvederanno al pagamento dell’iscrizione all’esame a favore della Cambridge University.

Risorse umane (ore) / area n. ore  risorse interne

n. ore risorse esterne

Docente responsabile progettazione e coordinamento ore previste : n. 25

Docente madrelingua esterno

preparazione PET     n.20 x circa 27 euro l’ora=   540 euro preparazione FIRST  n.40 x circa 30 euro l’ora= 1.200euro

Strumenti ed attrezzature Aule scolastiche,LIM,fotocopie,CDs, DVDs.
Indicatori utilizzati   Frequenza e superamento esame .
Tempi di attuazione Anno scolastico

                                                       

  

Progetto n. 3  Centro Sportivo Scolastico     Referente: Prof.ssa Maria Gabriella De Dominicis

Traguardo di risultato e valori attesi Valorizzare le attività motorie come mezzo per il raggiungimento del benessere psico-fisico individuale e sociale, potenziamento abilità motorie, socializzazione ed inclusione
Obiettivi di processo Moltiplicare il tempo che ogni studente, per tutto l’arco dell’anno scolastico, dedicherà alle attività sportive.
Attività previste Tornei interni di pallavolo, pallacanestro e calcio a 5 tra le classi Biennio/Triennio degli Istituti.

Partecipazione ai Giochi Sportivi Studenteschi.

Risorse                 finanziarie

preventivate

Nessun costo a carico dell’Istituzione Scolastica in quanto il Progetto è finanziato dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca.
Risorse umane (ore) / area

 

Prof.           Colangeli Donato                       n°50 ore

Prof.ssa    De Dominicis Maria Gabriella     n°50 ore

Prof.ssa   Di Mattia Maria                             n°50 ore

Strumenti ed attrezzature Palestra e campo di calcio a 5 I.I.S. “Pascal-Comi-Forti ”; Campo di Atletica Leggera
Indicatori utilizzati   Miglioramento delle prestazioni sportive degli alunni.

Miglioramento della socializzazione e dell’inclusione di tutti gli alunni.

Tempi di attuazione   Ottobre-Maggio

  

Progetto  n. 4  Verso il nuovo Esame di Stato                          Referente: Prof.ssa Livia Di Mauro

Priorità cui si riferisce Sostegno e potenziamento delle competenze disciplinari.

Miglioramento nei risultati conseguiti dagli allievi al termine del percorso di studi

Traguardo di risultato

valori attesi  

e/o Riduzione delle disomogeneità delle classi in termini di valutazioni finali conseguite all’Esame di Stato.

Aumento del rendimento finale.

Prevenzione di eventuali ragioni di disagio e senso di inadeguatezza del candidato

Obiettivi trasversali e competenze di cittadinanza:

•       Accrescere il senso di responsabilità          Sviluppare la motivazione e la partecipazione al lavoro scolastico

•       Acquisire e interpretare l’informazione

•       Consolidare il metodo di studio

•       Comprendere un testo e individuarne le informazioni principali

•       Sviluppare le capacità di osservazione, analisi, sintesi e di applicazione di quanto appreso

•       Sviluppare capacità operative nello svolgimento di esercizi applicativi

Competenze Asse dei Linguaggi:

•       Contestualizzare ed affrontare problematiche di carattere storico – letterario.

•       Confrontare, interpretare e commentare testi in relazione ad epoche movimenti, autori e generi

•       Impostazione e articolazione  complessiva del testo

•       Produrre testi di vario tipo in relazione a differenti scopi

comunicativi

•       Uso delle strutture grammaticali e del sistema ortografico.

•       Elaborazione e ordinamento delle idee

•       Disponibilità di risorse lessicali

Obiettivo di processo (event.) Elaborazione di strategie finalizzate ad una corretta gestione del tempo ed al ricorso a tutte le risorse personali per il pieno raggiungimento dell’obiettivo finale.

Analisi di documenti cartacei e multimediali e discussione guidata, partendo dai documenti reperibili e/o eventualmente forniti dal MIUR. Sperimentazione in anticipo delle proprie capacità e competenze liberi dal timore della valutazione.

Situazione su cui interviene Disagio e insicurezza dei maturandi ( studenti classi Quinte) che, dopo un percorso biennale di pratica nelle tipologie di testo d’esame, si son visti cambiare la struttura e le prove nell’anno che sarebbe dovuto servire a rafforzare competenze ormai acquisite.
Attività previste

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

N 2 incontri di 3 ore con la sola componente docente per autoaggiornamento e preparazione dei materiali. Da tenere in orario extra – curricolare

 

N. 2 incontri di 2 ore ciascuno con tutti gli studenti coinvolti, da tenere in orario extra -curricolare, il Sabato mattina al termine delle lezioni (TOTALE 4 ore di docenza)

N. 4 incontri di 2 ore con studenti suddivisi in 5 gruppi, da tenere in orario extra – curricolare, il Sabato mattina al termine delle lezioni (TOTALE 40 ore di docenza)

 

Attività: Aggiornamento sul nuovo esame di stato, analisi delle nuove prove d’esame: elementi di persistenza e di novità.

Attività laboratoriali di esercitazione di quanto appreso valide come simulazione della prima prova scritta.

 

Destinatari:

Docenti di area umanistica dell’Istituto che vorranno partecipare alle attività di autoaggiornamento.

Studenti delle classi Quinte che su base volontaria vorranno prepararsi in maniera consapevole all’Esame di Stato.

Risorse preventivate

 

finanziarie Progettazione ed organizzazione Docente referente (L. Di Mauro)  ore 10 x euro 17,5= euro 175

 

Docenza interna   ore  45 x euro 35,00 = euro 1.575

Risorse umane (ore) / area n. ore  risorse interne Docenti interni  : Proff.sse Baracchini , Cepparullo ,  Di Mauro, Fabiocchi , Forti.

N. 6 ore di autoaggiornamento

Strumenti ed attrezzature Aule con Lim e lavagna (una per ogni gruppo di lavoro)

In base al numero dei partecipanti eventualmente Auditorium del Forti per gli incontri collettivi.

Carta per fotocopie dei materiali informativi da consegnare agli alunni coinvolti.

Indicatori utilizzati   Livello di attenzione e di partecipazione dei partecipanti. Quantità e qualità dei materiali prodotti.
Tempi di attuazione Secondo Quadrimestre 2018-2019

  

Progetto n. 5  Educazione al patrimonio culturale       Referente : prof.ssa    Silvia D’Amalio 

Traguardo di risultato e valori attesi Potenziamento competenze chiave di cittadinanza, priorità RAV
Obiettivi di processo Riconoscere il patrimonio culturale ed archeologico come bene comune e come heritage ricevuto e da trasmettere.

Educare alla conoscenza ed all’uso consapevole del patrimonio culturale come mezzo per l’apprendimento del reale e della complessità;

Accrescere il senso di appartenenza al patrimonio culturale elaborando progetti di “avvicinamento emozionale e di appaesamento culturale” attraverso l’esame del territorio e dei suoi elementi costitutivi, mettendosi in contatto visivo ed emotivo con ‘eredità del passato nell’ottica di  un futuro sostenibile;

Dare luogo a reti di partenariato tra scuola, amministrazioni, istituzioni culturali e territorio all’interno di un progetto condiviso; elaborare “percorsi” di riflessione ed esperienza per la conoscenza e comprensione del territorio come “bene culturale diffuso”, in modo che i (giovani) cittadini interagiscano con le istituzioni, e soggetti produttivi e quelli culturali per l’individuazione di azioni conoscitive e formative;

Sviluppare la consapevolezza della valorizzazione del territorio per una promozione del turismo.

Situazione su cui si interviene Si intende coinvolgere le classi  seconde di tutto l’Istituto.

Il patrimonio culturale (artistico, archeologico, ambientale e paesaggistico) del nostro paese svolge un ruolo innegabile, spesso implicito, nella formazione nei cittadini ed influenza anche i settori produttivi –non solo nazionali- e, in genere, la cultura. Esso può stimolare nei giovani una coscienza diffusa e condivisa della storia e della cultura del nostro Paese  costituisce un “bene comune”, come l’aria o l’acqua, e i desiderio e la necessità della partecipazione attiva per la conservazione, la tutela e la valorizzazione di questo patrimonio vanno sempre più diffondendosi.

Attività previste Il progetto si propone di valorizzare le risorse culturali ed ambientali nel territorio in particolare il sito archeologico ubicato presso la cona nelle vicinanze del nostro Istituto.

L’attività prevede:

•  Il contatto diretto con i bene culturale: visite guidate al sito archeologico, supportato da una NARRAZIONE ESPERTA.

•  Una rielaborazione critica, personale e di gruppo per cogliere la dimensione di “BENE COMUNE” e di fattore identitario.

•  Una valutazione, cioè di assegnare e riconoscere il valore (non solo economica) del bene culturale.

La realizzazione di un cortometraggio eseguito con l’aiuto di un esperto (Regista) costituisce il prodotto finale di un lavoro di ricerca mirato alla riproduzione di un rito. Vista la peculiarità del sito caratterizzato dalla presenza di un tempio si potrebbe procedere alla lettura delle abitudini culturali e religiose del tempo (1.000 a.C.) e proporre la realizzazione di un rito funebre i cui protagonisti sono gli stessi studenti.

Risorse finanziarie   Da preventivare in sede di contrattazione
Risorse umane (ore) / area

 

N. 2 esperti  ( regista/guida archeologica)  per un totale di n. 30 h

30 ore  per n. 2  docenti interni

10 ore (un docente coordinatore)

Strumenti ed attrezzature Videocamera , notebook , materiali di scena
Indicatori utilizzati   Miglioramento delle  competenze di base

Miglioramento della socializzazione e dell’inclusione di tutti gli alunni.

Tempi di attuazione   Febbraio –Maggio

 

Progetto  n. 6   Violenza contro le donne                      Referente : Prof.ssa Maria Paola Fabiocchi

Traguardo di risultato e valori attesi Potenziamento competenze chiave di cittadinanza, priorità RAV

Valutazione delle competenze chiave e di cittadinanza degli studenti e del raggiungimento dell’autonomia nello studio

Sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza ed al rispetto della legalità; prevenzione/contrasto discriminazione e  violenza. Competenze di cittadinanza: Comunicare,Individuare collegamenti e relazioni , Acquisire ed interpretare l’informazione, Agire in modo autonomo e responsabile , Competenza Asse Storico-Sociale.

Collocare l’esperienza personale in un sistema di regole fondato sul reciproco riconoscimento dei diritti garantiti dalla Costituzione, a tutela di persone, collettività e ambiente

Competenze Asse dei Linguaggi: leggere, comprendere ed interpretare testi di vario tipo, utilizzare testi multimediali

Obiettivi di processo Analisi documenti multimediali e discussione guidata, partendo dalla concretezza di situazioni e comportamenti.

Analisi stereotipi e preconcetti su cui si radica la violenza di genere. Informazioni su segnali da osservare e azioni da mettere in atto per prevenire situazioni di violenza di genere.

Situazione su cui si interviene 1°4-3°A- 5°TUR e max n. 3  classi quinte

Sottovalutazione ed insufficiente conoscenza e consapevolezza critica del fenomeno della violenza sulle donne e del femminicidio.

Attività previste Incontri di 3 ore per ciascuna delle classi coinvolte, da tenere in orario curricolare, possibilmente durante i rientri pomeridiani.

E’ prevista la visione di materiali multimediali, analisi situazioni rappresentate e riflessione sugli stereotipi agiti, sui segnali da interpretare e sulle azioni da mettere in atto per prevenire o affrontare situazioni di violenza di genere. Consegna materiali informativi.

Riflessione e discussione guidata  con gli alunni su quanto suscitato dall’intervento.

Somministrazione questionario di gradimento sull’intervento.

Risorse                 finanziarie

preventivate

FIS
Risorse umane (ore) / area

 

Docente proponente N. 20 ore per la progettazione e  organizzazione dell’intervento, nonché per la predisposizione  materiali necessari
Strumenti ed attrezzature Laboratorio multimediale e/o Lim ; fotocopiatrice e carta per materiali informativi.
Indicatori utilizzati   Livello di attenzione e di partecipazione della classe.

Somministrazione di un questionario finale di gradimento.

Miglioramento delle  competenze di cittadinanza  e dell’autonomia nello studio

Tempi di attuazione   Gennaio –Maggio

 

Progetto  n. 7  Giochi della Chimica                              Referente: prof.ssa  Patrizia De Amicis

Priorità cui si riferisce

 

Traguardo di risultato e/o valori attesi  

Potenziamento competenze  scientifiche , priorità RAV

–  Partecipazione degli studenti meritevoli del primo biennio (Classe 2^AF) ad un vero e proprio momento di condivisione della cultura chimica.

–  Stimolare tra gli studenti la passione per la Chimica.

–  Orientare gli studenti verso studi scientifici.

Obiettivo di processo

 

Sviluppare il problem-solving e il metodo scientifico che se correttamente applicati hanno una grande valenza formativa.
Attività previste   Rientri pomeridiani in orario extracurriculare per preparare e allenare gli alunni nella soluzione di problemi a risposta multipla e aperta. I quesiti vengono estrapolati dall’archivio on-line presente sul sito ufficiale dei
“GIOCHI DELLA CHIMICA” e redatti dalla Società Chimica Italiana.
Risorse finanziarie A carico FIS
Risorse umane (ore) / area N.8 ore di lezione tenute dal docente proponente e suddivise in moduli di n.

2 ore circa ciascuno

Strumenti ed attrezzature   PC e carta per fotocopie dei materiali informativi da consegnare agli alunni coinvolti.
Indicatori utilizzati   Partecipazione e collaborazione alle lezioni, capacità di lavorare in gruppo.
Tempi di Attuazione   I Giochi della Chimica si svolgeranno, probabilmente, nel mese di aprile; la preparazione inizierà dal mese dicembre.

 

Progetto  n. 8  DB con ACCESS                                 Referente: prof. Romeo Marinelli

Priorità cui si riferisce

 

Traguardo di risultato e/o valori attesi  

Potenziamento competenze digitali, priorità RAV

L’obiettivo del corso web designer è quello di fornire agli studenti le basi fondamentali per la progettazione di un database dalla modellazione alla implementazione mediante il software ACCESS in modalità sia grafica che da codice. Inoltre consente di svolgere l’esame del modulo ‘USING DATABASE’ della patente del computer ECDL

Obiettivo di processo

 

Situazione su cui interviene  

Acquisire le competenze tecniche di base legate alla progettazione di un database mediante il software professionale ACCESS. In particolare, la creazione di una interfaccia grafica di utilizzo.
Attività previste   Rientri pomeridiani in orario extracurriculare
Risorse finanziarie A carico FIS , in aggiunta al  contributo versato dagli allievi aderenti
Risorse umane (ore) / area N.20 ore di lezione tenute dal docente proponente e suddivise in moduli di n. 3 ore circa ciascuno
Strumenti ed attrezzature   Laboratorio di informatica
Indicatori utilizzati   Partecipazione e collaborazione alle lezioni, capacità di lavorare in gruppo.
Tempi di Attuazione   Anno Scolastico

 

 

Progetto  n. 9  Computing Phyton                        Referente: prof. Romeo Marinelli

Priorità cui si riferisce

Traguardo di risultato e/o valori attesi  

Potenziamento competenze digitali, priorità RAV

Fornire una certificazione accreditata e  riconosciuta a livello europeo

 

Obiettivo di processo

 

 

L’obiettivo del corso  è quello di fornire agli studenti le basi fondamentali per la creazione di algoritmi e relativa codifica in linguaggio Phyton . Inoltre consente di svolgere l’esame del modulo ‘COMPUTING’ della patente del computer ECDL
Situazione su cui interviene Il progetto si rivolge in maniera prioritaria agli alunni dell’Istituto a partire dalla classe terza
Attività previste   Rientri pomeridiani in orario extracurriculare
Risorse finanziarie A carico FIS , in aggiunta al  contributo versato dagli allievi aderenti
Risorse umane (ore) / area N.15 ore di lezione tenute dal docente proponente e suddivise in moduli di n. 3 ore circa ciascuno
Strumenti ed attrezzature   Laboratorio di informatica
Indicatori utilizzati   Partecipazione e collaborazione alle lezioni, capacità di lavorare in gruppo.
Tempi di Attuazione   Anno Scolastico

 

Progetto  n. 10  Digital Marketing                       Referente: prof. Romeo Marinelli

Priorità cui si riferisce

Traguardo di risultato e/o valori attesi  

Potenziamento competenze digitali, priorità RAV

Fornire una certificazione accreditata e  riconosciuta a livello europeo

ECDL

Obiettivo di processo

 

 

Il corso  è indirizzato a chi utilizza il canale Web per studiare il mercato e sviluppare i rapporti commerciali (promozione, assistenza e vendita) , attività sempre più importanti per tutte le organizzazioni pubbliche e private Il modulo definisce i concetti essenziali e le competenze riguardanti i fondamenti del marketing digitale, tra cui : la creazione di una presenza sul web , l’ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca utilizzando le piattaforme dei social media, la realizzazione di marketing e pubblicità online , il monitoraggio e le campagne di miglioramento.

Utilizzo di programmi Analytics.

Situazione su cui interviene Il progetto si rivolge in maniera prioritaria agli alunni dell’Istituto già in possesso di una certificazione ECDL  a partire dalla classe terza
Attività previste   Rientri pomeridiani in orario extracurriculare
Risorse finanziarie A carico FIS , in aggiunta al  contributo versato dagli allievi aderenti
Risorse umane (ore) / area N.12 ore di lezione tenute dal docente proponente e suddivise in moduli di n. 3 ore circa ciascuno
Strumenti ed attrezzature   Laboratorio di informatica
Indicatori utilizzati   Partecipazione e collaborazione alle lezioni, capacità di lavorare in gruppo.
Tempi di Attuazione   Anno Scolastico

 

Progetto  n. 11   Web marketing                          Referente: prof. Lillino  Manelli

Priorità cui si riferisce

Traguardo di risultato e/o valori attesi

Potenziamento competenze digitali,  priorità RAV.
Obiettivo di processo (event.)  Situazione su cui interviene Acquisizione delle fasi di una buona strategia di Web Marketing: dal posizionamento di un sito, al monitoraggio, al tracciamento di campagne pubblicitarie, fino ad arrivare al consolidamento dei risultati raggiunti. Allievi del 3° e 4° anno di corso aderenti all’iniziativa
Attività previste Rientri pomeridiani per lezioni teorico-pratiche in un laboratorio di informatica
Risorse finanziarie A carico FIS , in aggiunta al  contributo versato dagli allievi aderenti
Risorse umane (ore) / area N. 30 ore di lezioni di 3 ore ciascuna  tenute dal docente proponente N. 5 ore  docente referente    prof. L. Manelli
Strumenti ed attrezzature Laboratorio di informatica
Indicatori utilizzati Partecipazione e collaborazione alle lezioni, capacità di lavorare in gruppo.
Tempi di Attuazione Anno Scolastico

 

Progetto  n. 12   Web designer                         Referente: prof.  Lillino Manelli

Priorità cui si riferisce

Traguardo di risultato e/o valori attesi

Potenziamento competenze digitali,  priorità RAV.
Obiettivo di processo (event.)

Situazione su cui interviene

L’obiettivo del corso web designer è quello di far acquisire agli studenti le  competenze digitali  necessarie alla   progettazione di un sito web, seguendo le giuste fasi di sviluppo del sito web fino alla sua pubblicazione . Allievi del 3° / 4°e 5° anno di corso aderenti all’iniziativa
Attività previste Rientri pomeridiani per lezioni teorico-pratiche in un laboratorio di informatica
Risorse finanziarie A carico FIS , in aggiunta al  contributo versato dagli allievi aderenti
Risorse umane (ore) / area N. 70 ore di lezioni di 3 ore ciascuna  tenute dai seguenti docenti interni :

proff.  Manelli , Mastromarino  e Marinelli . N. 5 ore  docente referente    prof. L. Manelli

Strumenti ed attrezzature Laboratorio di informatica
Indicatori utilizzati Partecipazione e collaborazione alle lezioni, capacità di lavorare in gruppo.
Tempi di Attuazione Anno Scolastico

   

Progetto  n. 13  Lo sport del tiro a segno       Referente: prof.ssa Maria Gabriella De Dominiciis  

Priorità cui si riferisce

Traguardo di risultato e valori attesi

Valorizzare le attività motorie come mezzo per il raggiungimento del benessere psico-fisico individuale e sociale, potenziamento abilità motorie, socializzazione ed inclusione
Obiettivi di processo Moltiplicare il tempo che ogni studente, per tutto l’arco dell’anno scolastico, dedicherà alle attività sportive.
Attività previste Lezione teorica e con ausilio di simulatore di tiro

3 lezioni con emissione di aria e pallino

Possibilità di utilizzare strumenti a fuoco da parte dei minori.

Risorse                 finanziarie

preventivate

Nessun costo a carico dell’Istituzione Scolastica in quanto il Progetto è finanziato dalla Unione Italiana Tiro a Segno
Risorse umane (ore) / area Istruttori Unione Tiro a Segno
Strumenti ed attrezzature Palestra  e Plesso scolastico I.T.T. “FORTI”;  Palestra e Plesso scolastico I.T.T. “PASCAL”.
Indicatori utilizzati Miglioramento delle prestazioni sportive degli alunni.

Miglioramento della socializzazione e dell’inclusione di tutti gli alunni.

Tempi di attuazione Da concordare

 

Progetto  n. 14  ECDL per utenti esterni                    Referente: prof. Roberto Salvatori

Priorità cui si riferisce

Traguardo di risultato e/o valori attesi

Favorire il potenziamento delle competenze digitali della comunità  di riferimento.
Obiettivo di processo

Situazione su cui interviene

Evidenziare e veicolare le proprie professionalità a tutto il territorio della Provincia proponendo un progetto finalizzato al conseguimento della Patente Europea per il Computer (ECDL) aperto a persone esterne
Attività previste Il pacchetto offerto consta di un corso di formazione di 30 ore, tenuto da esperti di pluriennale specifica esperienza, del tesserino (Skills Card) necessario per sostenere gli esami e di 7 sessioni d’esame. Il tutto è offerto a costi competitivi rispetto al mercato privato, tenuto conto che è comprensivo del corso di formazione. Inoltre vi è la possibilità di erogare sessioni d’esame per Enti o Associazioni esterne del territorio per l’ottenimento della certificazione europea.

Il progetto prevede due possibilità di adesione, una comprensiva di un corso di formazione e delle sessioni d’esame, l’altra costituita dalle sole sessioni d’esame (entrambe le tipologie includono la skills card, il tesserino necessario per registrare gli esami sostenuti e superati).

OPZIONE A – Pacchetto completo (attivato con almeno 10 iscritti e non più di 24). E’ costituito da: corso di formazione di 30 ore  settimanale in un giorno da stabilire e , comprende  Skills card, su cui saranno registrati gli esami superati. La Skills card ha validità 3 anni e abilita i possessori a sostenere gli esami anche presso altri Test Center (ma in tal caso gli esami dovranno essere pagati al TC in cui si effettueranno); le sessioni d’esame sono n. 7, da sostenere presso il nostro Test Center nelle date che saranno preventivamente stabilite.

OPZIONE B – Skills card e esami (attivato con almeno 10 iscritti, senza limite massimo) al fine di supportare Enti o Associazioni del territorio nella certificazione dei propri corsisti.

E’ costituito da: Skills card, su cui saranno registrati gli esami superati.

Risorse finanziarie A carico Costo zero, in quanto finanziato tramite contributo iscrizione degli utenti esterni aderenti all’iniziativa
Risorse umane (ore) / area  n. 30 ore per docenza corsi prof. Salvatore

n. 30 ore  organizzazione / vigilanza sessioni d’esame ECDL  prof. Marinelli

Strumenti ed attrezzature Laboratorio di informatica presso sede via Bafile e utilizzo piattaforma elearning dell’Istituto
Indicatori utilizzati Partecipazione e collaborazione alle lezioni, capacità di lavorare in gruppo.
Tempi di Attuazione Anno Scolastico

 

Progetto  n. 15  Scacchi a scuola                               Referente: Prof.ssa Silvia  Cocco

Priorità cui si riferisce

 

Potenziamento competenze trasversali attraverso gli scacchi che rappresentano una delle attività-gioco maggiormente adatte al sostegno ed aiuto delle capacità di ragionamento per uno sviluppo logico e progressivo del pensiero.
Traguardo di risultato e valori attesi Il “gioco degli scacchi” è materia scolastica in numerosi paesi del mondo in quanto è stato scientificamente constatato negli studenti un incremento delle abilità di soluzione dei problemi logico-matematici nonché dell’ incremento dell’organizzazione dell’espressione scritta ed orale oltre ad un potenziamento delle capacità mnemoniche .
Situazione su cui interviene Classi biennio e triennio
Obiettivi di processo Partecipazione ai “giochi studenteschi provinciali e regionali” (come avvenuto nell’A.S. 2013-2014 in cui la scuola, dopo aver superata la fase provinciale, si classificò, nella fase regionale, seconda dopo il liceo scientifico di Teramo) .

Tale partecipazione ha comportato una notevole visibilità per la scuola e conseguente lustro per la didattica .

Attività previste Il progetto ha due fasi e si attua nell’A.S. 2018-2019:

Fase preparatoria : da tenersi durante il 1° quadrimestre e richiede n.20 (venti) ore in orario pomeridiano articolate in n.10 (dieci) incontri settimanali di n.2 (due) ore ciascuno (mezza ora teorica ed una e mezza pratica) .

Fase attuativa : partecipazione ai “Giochi Studenteschi” (provinciali e regionali) durante il 2° quadrimestre .

Risorse                 finanziarie

preventivate

Costo Zero per l’Istituzione Scolastica in quanto la docente proponente ha dato a titolo gratuito la propria disponibilità ad organizzare e gestire gli incontri pomeridiani e la partecipazione a  tornei provinciali
Risorse umane (ore) / area

 

Moduli per gli incontri di n. 2 ore e mezza   fino ad  un totale di n. 20 ore  organizzati e gestiti dalla  docente proponente  prof.ssa Cocco
Strumenti ed attrezzature Scacchiere e appunti già in possesso del docente responsabile ; eventuale impiego del computer già in possesso della scuola .
Indicatori utilizzati   Test eseguiti durante le competizioni ,che si svolgono nelle ore di lezione, per la scelta dei componenti della squadra che rappresenterà la scuola nei “Giochi Studenteschi” provinciale e regionali .
Tempi di attuazione   Ottobre-Maggio

 [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]